Home Page


L'indice di massa corporea (abbreviato IMC o BMI, dall'inglese body mass index) è un dato biometrico, espresso come rapporto tra il peso e l'altezza di un individuo ed è utilizzato come un indicatore dello stato di peso forma.

L'indice di massa corporea è definito come:

il peso è espresso in chilogrammi e l'altezza in metri. L'indice di massa corporea dimensionalmente è una densità di superficie ed è misurata in kg/m²: la superficie del corpo è approssimata come un quadrato di lato pari all'altezza.
Esempio: Donna; 67 anni; altezza 1,7 m; peso corporeo 68 kg:

L'indice di massa corporea consigliato dipende maggiormente da età e sesso, ma anche da fattori genetici, alimentazione, condizioni di vita, condizioni sanitarie e altre.
L'Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO) e la medicina nutrizionale usano delle tabelle come la seguente per definire termini da "magrezza" fino a "obesità". Si ritiene che questa indicazione sia un importante indicatore per la mortalità (fattore rischio).

Situazione peso Min Max
Obeso III Classe >40  
Obeso II Classe 35,0 40,0
Obeso I Classe 30,0 35,0
Sovrappeso 25,0 30,0
Regolare 18.5 25,0
Sottopeso 16,0 18.5
Grave Magrezza   <16

Alcune organizzazioni diverse dalla WHO hanno introdotto altre suddivisioni come quella del Super obeso (BMI > 50) o Super super obeso (BMI > 60), inoltre nazioni come il Giappone e la Cina hanno dovuto ridefinire i valori BMI di obesità in base al differente sviluppo di conseguenze negative sullo stato di salute, abbassandoli rispettivamente a 25 e 28.