Home Page


       

Anatomia comparata di Carnivori, Erbivori o Frugivori

 

L'anatomia umana assomiglia di più a:


  Tigre Mucca Scimpanzè
 
  Carnivoro Erbivoro Frugivoro

 

Principali differenze:

Vista
Olfatto
Intestino
Mascella e denti
Ph del sangue e urina
Conformazione fisica artigli - zoccoli - mani
Placenta
Temperamento


 

Vista

 

Carnivori

I predatori carnivori possiedono una fine visione tridi-mensionale, per poter meglio individuare la preda e valutarne la distanza. Gli animali con abitudini notturne hanno occhi grandi e sono dotati di un tapetum lucidum, uno strato posto subito dietro o all'interno della retina, che riflette la luce aumentandone quindi la quantità catturata.

Erbivori

Gli erbivori hanno gli occhi posizionati lateralmente in modo da consentire un campo visivo più ampio possibile (fino a 330 gradi) e individuare meglio i predatori. L'animale vede praticamente quasi tutto ciò che accade intorno senza muovere la testa.

Frugivori

I frugivori anno una visione stereoscopica per una valutazione più precisa delle distanze, uno spettro visivo maggiore rispetto ai carnivori per distinguere i colori vivaci tipici dei frutti maturi sugli alberi.

   

L' Uomo

L'uomo ha una visione stereoscopica come i frugivori, è dotato di un sistema ottico orientato verso i colori che gli consente di riconoscere i colori vivaci dei frutti, lo spettro visivo umano va dal dal violetto al rosso (dai 400 ai 700 nanometri).


 

Olfatto

Carnivori

I carnivori possiedono un olfatto particolarmente sviluppato che serve loro per poter individuare la preda.

Erbivori

Gli erbivori hanno un olfatto più sviluppato rispetto a noi umani, l'odore del sangue è fattore scatenante di panico, l' olfatto è anche un' importante componente nella percezione tanto dei feromoni sessuali, che regolano la riproduzione, che di sostanze chimiche volatili responsabili della scelta degli alimenti.

Frugivori

L'ambiente arboricolo non avvantaggia lo sviluppo dell'olfatto, quindi i frugivori hanno cavità nasali e aree cerebrali relative all'olfatto ridotte rispetto ai carnivori.

L' Uomo

L'uomo non ha un olfatto sviluppato per individuare ne carcasse ne prede per le quali non ha alcuna attrazione istintiva, anzi ne ha repulsione.


 

Intestino

 

Carnivori

I carnivori hanno l'intestino lungo 4/5 volte la lunghezza del tronco e sono gli unici ad avere l'uricasi insieme agli onnivori. L'uricasi è un enzima che consente di digerire l'acido urico della carne.

Erbivori

Gli erbivori hanno l'intestino fino a 20 volte la lunghezza del tronco.

Frugivori

I frugivori hanno l'intestino lungo 10 volte la lunghezza del tronco.

L' Uomo

L'uomo ha un intestino lungo circa 9/10 volte la lunghezza del tronco al contrario dei carnivori non è in grado di produrre l'enzima urato ossidasi (uricasi) necessario per assorbire gli acidi urici e le purine presenti nella carne. I cibi acidi sottraggono minerali all'organismo, le ossa, tampone naturale dell'acidosi metabolica, perdono la loro consistenza. L'uomo quindi ha l'intestino più simile ad un fruggivoro adatto a metabolizzare i cibi alcalini della frutta e dei vegetali (Approfondimento su Perchè Vegan - Informazione e Conoscenza - Cibi alcalini e cibi acidi).


 

Mascella e denti

 

Carnivori

I predatori carnivori hanno denti aguzzi, la mascella è fissa e si muove solo in senso verticale.

Erbivori

Gli erbivori hanno denti adatti a strappare e masticare erba, la mascella è mobile si muove verticalmente ma anche lateralmente.

Frugivori

I frugivori hanno denti non aguzzi e piatti, la mascella è mobile si muove verticalmente ma anche lateralmente come gli erbivori.

L' Uomo

L'uomo non ha la mascella fissa adatta ad afferrare e smembrare la preda, al contrario ha la mascella mobile più utile alla masticazione di frutta e verdura come i frugivori.


 

Ph del sangue e urina

Il Ph è una scala che misura il livello di acidità o basicità di una sostanza, il valore del Ph va da 0 a 14, il valore neutro è di 7,5. Il nostro sangue dovrebbe avere un Ph neutro ma purtroppo viene alterato dai cibi contronatura di cui ci nutriamo.

Carnivori

I carnivori hanno sangue e urina a reazione acida.

Erbivori

Gli erbivori hanno sangue e urina a reazione alcalina.

Frugivori

I frugivori hanno sangue e urina a reazione alcalina.

L' Uomo

L'uomo, se l'alimentazione è secondo "natura", dovrebbe avere il sangue e l'urina con Ph neutro esattamente come gli erbivori e i frugivori. I cibi acidi sottraggono minerali all'organismo, le ossa, tampone naturale dell'acidosi metabolica, perdono la loro consistenza. (Approfondimento su Perchè Vegan - Informazione e Conoscenza - Cibi alcalini e cibi acidi).


 

Placenta

Carnivori

I carnivori hanno una placenta caduca come gli onnivori.

Erbivori

Gli erbivori hanno una placenta non caduca.

Frugivori

I frugivori hanno una placenta discoidale.

La Donna

La donna ha una placenta discoidale come i frugivori.


 

Conformazione fisica (Artigli - Zoccoli - Mani)

 

Carnivori

I predatori carnivori hanno artigli retrattili, la loro principale funzione è colpire la preda e smembrarla per mangiarne le carni.

Erbivori

Gli erbivori hanno lo zoccolo che ha essenzialmente la funzione di proteggere il vivo del piede e nello stesso tempo riesce di sostegno, per la sua costituzione, attenua le pressioni del corpo e le reazioni del terreno.

Frugivori

I frugivori anno mani adatte a raccogliere, funzione che gli consente di afferrare frutti e semi di piccole dimensioni.

L' Uomo

L'uomo è privo di artigli o unghie affilate utili per la caccia o lo smembramento, è l'unico essere sul pianeta ad avere il pollice opponibile alle altre dita che gli conferisce la funzione principale di afferrare frutti e semi di piccole dimensioni come i frugivori.


 

Temperamento

Carnivori

I carnivori hanno il temperamento istintivo tipico da predatore, hanno sviluppato i sensi che servono per cacciare la preda (olfatto, udito e vista), inoltre hanno anche la fisiologia adatta per correre, aggredire la preda e strapparne le carni a morsi.

Erbivori

Gli erbivori hanno un temperamento istintivo pacifico ma anche sensi olfattivi, visivi e uditivi sviluppati per identificare i predatori.

Frugivori

I Fruggivori hanno un temperamento istintivo pacifico, sensi e fisiologia sviluppati per scappare dai predatori.

L' Uomo

L'uomo non ha il fisico adatto a cacciare a mani nude, senza l'utilizzo di armi, la natura non ci ha fornito la corporatura adatta per inseguire, attaccare, braccare e mangiare la preda cruda, se seguisse la sua "natura" dovrebbe avere un temperamento pacifico.


 

Le più importanti documentazioni scientifiche che affermano e spiegano la natura frugivora dell'uomo

 

 
 

Documentazione scientifica che affermana e spiega la natura onnivora dell'uomo

  ESCLUDENDO SPIEGAZIONI ASSURDE DA PARTE DI ONNIVORI INCONSAPEVOLMENTE IGNORANTI E VITTIME DELLE TRADIZIONI NON VI E' ALCUN FONDAMENTO SCIENTIFICO CHE SPIEGA LA NATURA ONNIVORA DELL'UOMO